Golemmed.com utilizza i cookie. Puoi saperne di più nella pagina dedicata alla Cookie Policy. Chiudendo questo banner o continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie.

notizie

L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) sostituisce le anagrafi dei 7.978 Comuni italiani, diventando un riferimento unico per la Pubblica Amministrazione, le società partecipate e i gestori di servizi pubblici.

È notizia di questi giorni la pubblicazione del decreto della Funzione Pubblica che mette a disposizione dei Comuni fondi dedicati al subentro all’Anagrafe nazione della popolazione residente (Anpr), si tratta di 14,4 milioni di euro da ripartire tra tutti i Comuni, in base a classi demografiche, che subentreranno ad Anpr entro il 31 dicembre 2018.

Il 5 dicembre scorso è stato pubblicato l’Avviso per l’erogazione di contributi ai Comuni che completeranno il subentro all’Anagrafe nazionale della popolazione residente. L’intervento “ANPR – Supporto ai Comuni per il subentro”, messo a punto dal Dipartimento della funzione pubblica, d’intesa con il Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, offre una leva “incentivante” ai Comuni per favorire il completamento della migrazione delle anagrafi locali verso un’unica base dati nazionale.

14,4 milioni di euro da ripartire tra tutti i Comuni, in base a classi demografiche, che subentreranno ad Anpr entro il 31 dicembre 2018. Fondi che potranno essere utilizzati per l’acquisizione di software, consulenze e competenze utili al passaggio all’Anagrafe nazionale.

L’intervento, ribadiamo, è rivolto a tutti i Comuni italiani che realizzeranno il subentro in ANPR nel periodo compreso tra il 6 dicembre 2017 e il 31 dicembre 2018. In seguito al subentro, i Comuni potranno presentare una richiesta online di contributo, inviando, a partire dal 1° febbraio 2018 e fino al 31 dicembre 2018, un format predefinito secondo le modalità indicate nelle istruzioni operative che saranno pubblicate a breve dal Dipartimento della funzione pubblica. Il valore del contributo erogabile è modulato in funzione della dimensione demografica del Comune.

Per i Comuni che devono affrontare il subentro alla nuova ANPR, un aiuto concreto al personale è fornito in rete dalla società GolemMed srl. Un software specifico offre il supporto alla analisi e normalizzazione dei dati consentendo di ridurre, drasticamente e in modo semplificato attraverso delle utility, ad una percentuale di errore fisiologicamente accettabile, prima di trasmettere i dati all’ANPR. Compilando il form on line sul sito della società può essere richiesta una consulenza gratuita sul nuovo software sviluppato per supportare gli Enti nella transizione al nuovo regime: GolemMed ANPR SMART

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it

 

Clicca qui per richidere ulteriori informazioni

 

sic affarigeneralisic demograficisic tributisic finanziariasic personalesic tecnicosic socialesic commercio